“Il Salotto d’autore” di Sara Iannone si tinge di rosso con il tango argentino Presentato a Roma l’ultimo romanzo di Maria Pia Morelli “Cronaca di una passione argentina”

postato in: Uncategorized | 0

Sara Iannone con Enrica Bonaccorti e chef Felicità Romagnoli

Ieri,
nella splendida sala rinascimentale del Primaticcio, a Palazzo
Firenze, sede storica della società Dante Alighieri, “il Salotto
d’autore” di Sara Iannone con l’agenzia Delia Cultura ha presentato
il suggestivo romanzo “Cronaca
di una Passione argentina

della Cairo Editore scritto da Maria Pia Morelli, romagnola,
trapiantata in Veneto che da sempre si divide tra attività
imprenditoriali e culturali, molti i libri scritti sinora. La
bellissima storia d’amore raccontata nel romanzo, piena di colpi di
scena e sviluppi inaspettati, è stata magistralmente rappresentata
dagli autorevolissimi relatori a partire da Enrica Bonaccorti che ha
saputo esaltare l’aspetto più romantico e passionale della storia, a
Filippo La Porta che ha trovato interessante l’attenta descrizione
del contesto sociale storico in cui la storia si sviluppa, passando
per Domenico De Masi sociologo affermato che con la sua eloquenza è
riuscito a smontare e dissacrare tutte le chiavi di lettura degli
altri relatori, suscitando un’immensa ilarità tra il nutrito
pubblico tra cui ricordiamo il maestro Raffaele La Capria; il
prefetto Fulvio Rocco; Pippo Franco; Michele Giannattasio; Emanuela
Mari; Pina Carbone, Raffaella Lanzetta; la modella Taty Tatiana;
Maria Cristina Di Lorenzo; Luciano Bernazza; Cesare Banchi; Natalino
e Silvia Candido e molti altri…

A
rendere ancora più coinvolgente la presentazione è stata
l’esibizione del maestro Gianni Mirizzi, fisarmonicista di fama
internazionale, sulle cui note si sono lanciati in un tango
estemporaneo il look maker Sergio Tirletti e Diamante Lodoli.

La
serata si è poi conclusa con un raffinato aperitivo preparato da
Felicità Private, chef a livello internazionale che ha dato vita al
marchio “Food&Music” unendo le due più grandi passioni della
sua vita. Per l’occasione, complice il tango, ha creato un menù
argentino gustoso e originale che è stato accompagnato dai vini
siciliani di San Carraro di Donato Grippa.

I commenti sono chiusi.