MILANO ART WEEK 2020 | PRESENTATA A NEW YORK DALL’ASSESSORE DEL CORNO L’ANTEPRIMA DEL PROGRAMMA DI MILANO ARTWEEK 2020

postato in: Uncategorized | 0
Milano Art Week – New York – Comune di Milano

L’assessore alla Cultura Filippo Del Corno ha presentato al New Museum di New
York l’anteprima del programma della Milano ArtWeek 2020.

Dal
14 al 19 aprile 2020, in occasione di miart, Milano diventa infatti un
vero e proprio hub per la cultura visiva e l’arte moderna e
contemporanea, grazie al ricco
calendario di eventi della Milano ArtWeek che giunge l’anno prossimo
alla sua quarta edizione.

Promossa dal Comune di Milano in collaborazione con miart, la Milano Art
Week vede la partecipazione delle principali istituzioni pubbliche e
delle più prestigiose fondazioni private, impegnata ciascuna
nell’inaugurazione di nuove mostre e nella realizzazione
di inedite commissioni artistiche.

Il programma 2020 conferma la vitali
della proposta espositiva di Milano, che si pone come destinazione
internazionale ideale per gli appassionati dell’arte e per gli operatori
del settore, e riflette la diversità dei modelli istituzionali che
compongono
il paesaggio culturale della città: musei, centri d’arte, fondazioni
private e spazi progettuali offrono al pubblico il frutto di un impegno
congiunto attraverso mostre personali e collettive, performance e talk.

Sono 30 i progetti presentati a New York, illustrati nelle schede
allegate, in quella che è l’anticipazione di un calendario che sarà
presentato nella sua completezza nel marzo 2020.

Importanti artisti internazionali saranno l’oggetto di mostre personali e
nuove commissioni: Olafur Eliasson per Fondazione Nicola Trussardi,
Tania Bruguera al PAC|Padiglione d’Arte Contemporanea, Martin
Kippenberger e Liu Ye alla Fondazione Prada, Rirkrit
Tiravanija al Museo della Scienza e della Tecnologia, Nairy Baghramian
per Fondazione Furla alla GAM|Galleria d’Arte Moderna, Charles Atlas
alla Fondazione ICA, Enzo Mari alla Triennale, Trisha Baga presso
Pirelli HangarBicocca, Marinella Senatore alla Fondazione
Stelline e Alessandro Pessoli al Museo Diocesano.

Ampie mostre retrospettive e di approfondimento saranno dedicate a
complesse figure storiche come Chen Zhen presso Pirelli HangarBicocca,
Carla Accardi al Museo del Novecento e Gianni Colombo alla Fondazione
Marconi, mentre alla Triennale Guillermo Kuitca curerà
una selezione di opere provenienti dalla collezione della Fondation
Cartier pour l’Art Contemporain.

Il linguaggio della performance sarà al centro degli interventi di
Christodoulos Panayiotou alla Triennale e MAI/Marina Abramović Institute
alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Il progetto di arte pubblica ArtLine Milano, il Parco delle Sculture nel
quartiere Citylife – già segnato dal design dei grandi architetti
Isozaki, Adid e Libeskind e Fuksas – si arricchirà di quattro nuove
opere site specific realizzate da Mario Airò, Alfredo
Jaar, Maurizio Nannucci, Wilfredo Prieto.

“Un
calendario ricco – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del
Corno – che indica chiaramente come Milano Art Week si rivolga ai molti
differenti pubblici
che vivono o visitano la città. Un programma che rivela la trama della
grande alleanza tra pubblico e privato che Milano ha saputo tessere
negli ultimi anni, coinvolgendo nella programmazione della vita
culturale della città istituzioni e operatori, curatori
e artisti di fama internazionale che trovano qui il modo e lo spazio
per esprimere il loro pensiero creativo e realizzarlo in piena libertà,
nel quadro di una solida regia pubblica”.

Il Comune di Milano partecipa ad ArtWeek 2020 con i suoi istituti
culturali – GAM|Galleria d’Arte Moderna, PAC|Padiglione d’Arte
Contemporanea, Museo del Novecento, Palazzo Reale, MUDEC|Museo delle
Culture, Studio Museo Francesco Messina – e con il progetto
d’arte pubblica ArtLine Milano.

Le altre istituzioni coinvolte sono: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli,
Fondazione Furla, Fondazione ICA, Fondazione Marconi, Fondazione
Arnaldo Pomodoro, Fondazione Prada Milano, Fondazione Stelline,
Fondazione Nicola Trussardi, Museo Diocesano “Carlo Maria
Martini”, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci”,
Osservatorio Fondazione Prada, Pirelli HangarBicocca, Triennale Milano,
Fondazione Carriero, Casa degli Artisti, Fondazione Pini, Frigoriferi
Milanesi, Gallerie d’Italia, Museo Poldi Pezzoli.

Programma su yesmilano.it/en

I commenti sono chiusi.