Passa ai contenuti principali

MONUMENTALE. L’ONORE DEL FAMEDIO AL GENERALE ALFREDO MALGERI​

L'Amministrazione ha deliberato di attribuire particolari onori al cittadino benemerito Generale Alfredo Malgeri procedendo alla tumulazione delle sue ceneri nella Cripta del Famedio (Reparto XIX Ponente, casella 3).  
Alfredo Malgeri, nato il 14 agosto 1892 a Reggio Calabria e morto a Milano il 10 giugno 1977,  fu  Generale della Guardia di Finanza di Milano. Durante la Seconda Guerra Mondiale guidò la III° Legione e i partigiani che entrarono a Milano il 25 aprile del 1945 per la liberazione della Città dall’occupazione delle truppe tedesche. Milanese di adozione, si è distinto per imprese importanti durante la guerra e nei giorni della Liberazione e a lui sono già stati attribuiti numerosi riconoscimenti: onorificenza di Grande Ufficiale conferita dal Presidente della Repubblica (1968); Medaglia d'oro conferita dal Sindaco di Milano (1971); iscrizione tra i "Cittadini Benemeriti” del Famedio (2002); Medaglia d'oro al valore della Guardia di Finanza conferita dal Presidente della Repubblica (2007); intitolazione dei Giardini di Via Melchiorre Gioia - via Monte Grappa a Milano (2018).
Attualmente il Generale Alfredo Malgeri riposa all’interno del cimitero Monumentale. I figli procederanno ora alla cremazione della salma per il trasferimento nella Cripta del Famedio.