Passa ai contenuti principali

RITRATTI D'ARTISTI Dal 26 dicembre 2019 al 4 gennaio 2020 MIC - Museo Interattivo del Cinema

Peggy Guggenheim: art addict di Lisa Immordino Vreeland
Attraverso preziosi documentari e meravigliosi biopic, Fondazione Cineteca Italiana omaggia la bellezza dell’arte e la vita di grandi artisti: dagli impressionisti Vincent Van Gogh a Paul Cézanne passando per l’espressionismo di Klimt e per le costruzioni impossibili di Escher, fino alla scultura di Auguste Rodin e Camille Claudel, senza dimenticare la grande mecenate Peggy Guggenheim.

La rassegna si apre giovedì 26 dicembre alle ore 17 con il documentario Escher – Viaggio nell’infinito, un viaggio all’interno della vita e delle opere dell’incisore e grafico Maurits Cornelius Escher in relazione a una delle tematiche centrali della sua visione: l’infinito.
Alle ore 19 verrà invece proposto Ruben Brandt, Collector, brillante film d’animazione che immerge lo spettatore in un mondo di arte, psicanalisi e cinema. È la storia di uno psicoterapista, Ruben Brandt, che soffre di tremendi e spaventosi incubi. L’unica soluzione per guarire sembra quella di rubare 25 tra i dipinti più famosi al mondo. Presentato nella sezione Piazza Grande al Locarno Film Festival nel 2018, è considerato uno dei migliori film di animazione realizzato in Europa negli ultimi dieci anni.
Venerdì 27 dicembre verranno proiettati due biopic su due delle personalità più interessanti del panorama artistico: alle ore 15 si esplorerà la vita del celebre pittore austriaco Gustav Klimt interpretato da John Malkovich in Klimt, mentre alle ore 17.30 andranno in scena l’opera e la vita del connazionale Egon Schiele, pittore che ha rivoluzionato l’espressionismo europeo in Egon Schiele.
Sabato 28 dicembre alle ore 15 proporremo, a quarant'anni dalla sua scomparsa, Peggy Guggenheim: Art Addict, documentario sulla vita selvaggia e iconoclasta dell’ereditiera delle fortune della famiglia Guggenheim, una delle personalità che più hanno potuto influenzare il mondo dell’arte del Novecento. A seguire, alle ore 17, un interessante ritratto dello scultore Auguste Rodin in Rodin.
Lunedì 30 dicembre alle ore 17 sarà la volta del film Camille Claudel, sulla storia della scultrice amante e musa di Auguste Rodin.
Per chiudere in bellezza l’anno, martedì 31 dicembre alle ore 17 verrà proiettato Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità, film presentato alla 75ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia nel 2018, con Willem Dafoe protagonista vincitore della Coppa Volpi alla miglior interpretazione maschile e dell’Oscar come miglior attore protagonista: un intenso ritratto umano nella tormentata vita interiore di uno dei più brillanti artisti del Novecento.
Giovedì 2 gennaio alle ore 15 verrà proposto il biopic Cézanne et moi in cui a emergere è l’intensa amicizia tra il pittore Paul Cézanne e lo scrittore Émile Zola.
Venerdì 3 gennaio alle ore 17 sarà la volta del film Renoir sugli ultimi e intensi anni di vita del pittore francese.
Chiude la rassegna sabato 4 gennaio alle ore 15 Final Portrait – L’arte di essere amici, film sull’amicizia tra lo scrittore americano James Lord e il pittore Alberto Giacometti.
SCARICA LE IMMAGINI DEI FILM
Ruben Brandt, Collector di Milorad Krstic

I FILM DELLA RASSEGNA
MIC - Museo Interattivo del Cinema


Giovedì 26 dicembre
h 17.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, DCP, 90’. Int.: George Escher, Jan Escher.
Documentario sulla vita e l'arte dell'incisore e grafico olandese Maurits Cornelis Escher, in particolare sul suo rapporto con l'infinito, tema centrale di moltissime sue opere.

h 19.00 Ruben Brandt, Collector
Milorad Krstic, Ungheria, 2018, HD, 96’, v.o.sott.it., animaz.
Il brillante psicoterapista Ruben Brandt soffre di tremendi e spaventosi incubi. L’unica soluzione sembra quella di rubare 25 tra i dipinti più famosi al mondo. Insieme alla sua banda si recano quindi al Louvre, agli Uffizi, al Guggenheim Museum, fino a diventare i criminali più ricercati al mondo.

Venerdì 27 dicembre
h 15.00 Klimt
Raoul Ruiz, Austria/Francia, 2006, HD, 129’. Int.: John Malkovich, Saffron Burrows.
Film biografico sulla vita del celebre pittore austriaco Gustav Klimt, ribelle e portabandiera dell'Art Nouveau, che destò scandalo per il carattere erotico della sua pittura.

h 17.30 Egon Schiele
Dieter Berner, Germania, 2016, HD, 110’. Int.: Noah Saavedra, Maresi Riegner.
Gli anni più turbolenti della vita del pittore austriaco Egon Schiele, che ha contribuito con le sue intuizioni a rivoluzionare l'espressionismo novecentesco. La sua morte precoce e il numero impressionante delle sue opere andrà ad alimentarne la fama postuma.

Sabato 28 dicembre
h 15.00 Peggy Guggenheim: Art Addict
Lisa Immordino Vreeland, USA, 2015, HD, 95’. Int.: Peggy Guggenheim.
In occasione dei 40 anni dalla scomparsa proponiamo un documentario che racconta la vita selvaggia e iconoclasta di una delle donne più potenti della storia dell’arte: Peggy, erede delle fortune della famiglia Guggenheim.

h 17.00 Rodin
Jacques Doillon, Francia/Belgio, 2017, HD, 119’, v.o. sott. it. Int: Vincent Lindon, Izia Higelin.
Parigi, 1880. Auguste Rodin ha quarant’anni e un talento maturo. Scultore (quasi) celebre, riceve la sua prima commissione statale. Sposato, si innamora di Camille, allieva che formerà e con cui vivrà dieci anni di passione.

Domenica 29 dicembre
h 17.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, 90’, DCP. Int.: George Escher, Jan Escher. Replica

Lunedì 30 dicembre
h 17.00 Camille Claudel
Bruno Nuytten, Francia, 1988, HD, 175’. Int.: Isabelle Adjani, Gérard Depardieu.
Camille Claudel dedica i giorni e le notti alla sua passione: la scultura. Supportata da suo padre e dal fratello Paul, sogna di entrare nello studio del grande maestro August Rodin, di cui diventerà amante e musa.

Martedì 31 dicembre
h 17.00 Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità
Julian Schnabel, USA, Francia, 2018, HD, 110’. Int.: Willem Dafoe, Oscar Isaac.
Van Gogh, dopo un’esperienza negativa a Parigi, dove non ottiene la stessa fortuna degli Impressionisti, decide di recarsi ad Arles, paesino nel sud della Francia ideale per stare a contatto con la natura.

Mercoledì 1 gennaio
h 17.00 Ruben Brandt, Collector
Milorad Krstic, Ungheria, 2018, HD, 96’, v.o.sott.it., animaz. Replica

h 19.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, DCP, 90’. Int.: George Escher, Jan Escher. Replica

Giovedì 2 gennaio
h 15.00 Cézanne et moi
Danièle Thompson, Francia, 2016, HD, 116’, v.o. sott. it. Int.: Guillaume Canet, Guillaume Gallienne.
Il film racconta l’amicizia di Paul Cézanne ed Émile Zola da quando lasciano Aix-en-Provence al loro arrivo a Parigi. Là il destino, gli incontri, gli amori, la gloria non smetteranno di unirli e separarli...

Venerdì 3 gennaio
h 17.00 Renoir
Gilles Bourdos, Francia, 2012, 111’, HD, v.o. sott. it. Int.: Michel Bouquet, Christa Teret.
Costa Azzurra, ’15. Al crepuscolo della propria vita, il pittore Renoir è provato per la perdita della moglie ed è tormentato dai dolori della vecchiaia e dalle cattive notizie che arrivano dal fronte: suo figlio Jean sta male.

Sabato 4 gennaio
h 15.00 Final Portrait – L’arte di essere amici
Stanley Tucci, Regno Unito, 2017, HD, 90’. Int.: Geoffrey Rush, Armie Hammer.
Durante un viaggio a Parigi lo scrittore americano James Lord incontra Alberto

Post popolari in questo blog

Natale 2020 a Bressanone: alla riscoperta di antichi usi e costumi

Durante il periodo natalizio a Bressanone si vive un'atmosfera molto speciale. La prima neve sulle cime circostanti scintilla fino a valle e invita ad affrontare le prime discese sulle piste perfettamente curate. Sia che si tratti di persone attive, di amanti del gusto o appassionati di cultura, Bressanone offre un mix ideale per tutti . Anche se i festeggiamenti per i 30 anni del più antico mercatino di Natale d’Italia sono rimandati a prossimo anno, a Bressanone anche quest’anno ci si può comunque lasciare incantare dall'atmosfera natalizia e godersi la cucina regionale in un ambiente magico. Stiamo riscoprendo un tempo diverso che ci fa rispolverare antiche tradizioni. Se le tradizionali sfilate dei Krampus e di San Nicola e il mercatino non possono essere svolti per motivi di sicurezza, ci sono altri usi e costumi da far rifiorire e antiche tradizioni che non mancheranno. Quest’anno, infatti è confermato il calendario dell’Avvento alla facciata di un edificio

Il calendario dell'Avvento firmato La Montina

Franciacorta La Montina Natale 2020   La Montina , storica cantina di Monticelli Brusati in Franciacorta, quest’anno accompagnerà al Natale clienti e appassionati con un’iniziativa nuova, che fonde il mondo social con quello reale. Venticinque giorni di sconti e promozioni a sorpresa , pubblicati quotidianamente sulle pagine social della cantina per rendere lo shopping online più interattivo e conveniente. Un prodotto o una categoria di prodotti sarà protagonista per 24 ore , ovvero per il tempo di validità della promozione: sconti flash facilmente attivabili con il codice che ogni giorno verrà pubblicato sugli account ufficiali de La Montina (Instagram: la_montina Facebook: Tenute La Montina Sito: www.lamontina.com ). Come da tradizione il calendario dell’Avvento scoprirà la sua prima “casella” martedì 1° dicembre. Non è dato sapere quale sarà la sorpresa d’apertura pensata da La Montina, che però anticipa attraverso le parole del suo Export e Marketing manager, Michele Bozza “Questa

Firenze - Palazzo Strozzi | Marinella Senatore: We Rise by Lifting Others | 3 dicembre 2020-7 febbraio 2021

  portrait m senatore by LAURA SCIACOVELLI   Dal 3 dicembre 2020 al 7 febbraio 2021 Palazzo Strozzi a Firenze presenta We Rise by Lifting Others (Ci eleviamo sollevando gli altri), nuovo progetto dell’artista italiana Marinella Senatore, invitata a proporre una nuova riflessione sull’idea di comunità, vicinanza e relazione in un’epoca in cui il concetto di distanziamento sociale sta condizionando la vita quotidiana di tutte le persone. A cura di Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, il progetto è costituito da una grande installazione per il cortile, ispirata alle luminarie della tradizione popolare dell’Italia meridionale, e un programma di workshop partecipativi, incentrati sull’idea di attivazione sociale e di costruzione di comunità attraverso la pratica performativa.   Il progetto è promosso e organizzato da Fondazione Palazzo Strozzi con il sostegno di Comune di Firenze, Regione Toscana, Camera di Commercio di Firenze, Fondazione CR Firenze, Comit

Grado si trasforma nell'Isola del Natale | Dal 4 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021

Grado presepi phMarioCallegari Anche per le festività di fine anno 2020 Grado (l’”Isola del Sole”), incantevole borgo del Friuli VG sospeso fra la laguna e il mare Adriatico, si trasforma nell’Isola del Natale riproponendo, tra l’altro, la tradizionale Rassegna dei presepi, che mette in mostra, dal 4 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, oltre 200 creazioni. A realizzarle, saranno non solo abili artigiani, ma anche semplici appassionati, che utilizzeranno i più diversi materiali per creare presepi di varie dimensioni, curiosi, curati e ben ambientati. Disposti en plein air lungo il Porto Mandracchio (all’ingresso del centro storico, dove attraccano anche le barche dei pescatori) e in ogni angolo del castrum (il cuore antico della località) e perfettamente ambientati, saranno visibili in un piacevole percorso itinerante, fra calli e campielli. Nei locali del Cinema Cristallo (in viale Dante Alighieri), inoltre, saranno ospitati i presepi preparati con i materiali più fragili e

Friuli Venezia Giulia. La Nuova Cucina - Rinviate al 26 novembre le ultime due cene-laboratorio del ciclo autunnale

 Friuli Venezia Giulia La Nuova Cucina A causa delle ultime normative anti Covid, le ultime due cene - laboratorio del calendario autunnale di Friuli Venezia Giulia - La Nuova Cucina previste per il 29 ottobre al ristorante Costantini a Collalto di Tarcento e al ristorante Paradiso a Pocenia sono state ricalendarizzate a giovedì 26 novembre . Si chiuderà allora il primo ciclo di 20 eventi di questo progetto che ha riscontrato molto interesse ed ha fatto registrare in tutti gli appuntamenti l’overbooking. Il 26 novembre Costantini ospiterà, per l’occasione, gli chef dei ristoranti Da Toni di Gradiscutta di Varmo e Tre Merli di Trieste, mentre Al Paradiso gli chef in scena saranno quelli dei ristoranti La Subida di Cormòns ed Enoteca di Buttrio, secondo l’apprezzato format di queste cene-laboratorio, che sono firmate da due chef del consorzio Friuli VG Via dei Sapori e da uno dei 20 giovani chef, nuovi “amici” in cui il gruppo crede, che sono stati invitati a collaborare al pr

DENISE FARO DAL 20 NOVEMBRE 2020 IN RADIO E DA OGGI DISPONIBILE IN PRE-SAVE “Jacuzzi”

Denise Faro Poliedrica, eclettica e “ figlia del mondo ” DENISE FARO è una cantante, autrice e attrice italiana che da anni vive a Los Angeles. Il 20 novembre entrerà in rotazione radiofonica il nuovo singolo, “ Jacuzzi ” , da oggi disponibile in pre-save.   www.denisefaro.com/jacuzzi Appassionata fin da bambina al canto, alla danza e alla recitazione, Denise ha mosso i primi passi ricoprendo alcuni ruoli sugli schermi televisivi e cinematografici fino a calcare i palchi teatrali italiani e internazionali. In seguito, dedicatasi principalmente alla musica è stata la prima e unica italiana ad entrare nel famoso tv show messicano “ La Academia ” , una competizione canora che ha visto nascere alcuni dei più grandi artisti latini. Lo show dà il via alla carriera oltreoceano di Denise che nel 2012 conquista i cuori latini, vincendo u no dei "festival della canzone ” più importanti al mondo, “ El Festival de Viña del Mar ” , rappresentando l ’ Italia con un suo brano inedi