RITRATTI D'ARTISTI Dal 26 dicembre 2019 al 4 gennaio 2020 MIC - Museo Interattivo del Cinema

Peggy Guggenheim: art addict di Lisa Immordino Vreeland
Attraverso preziosi documentari e meravigliosi biopic, Fondazione Cineteca Italiana omaggia la bellezza dell’arte e la vita di grandi artisti: dagli impressionisti Vincent Van Gogh a Paul Cézanne passando per l’espressionismo di Klimt e per le costruzioni impossibili di Escher, fino alla scultura di Auguste Rodin e Camille Claudel, senza dimenticare la grande mecenate Peggy Guggenheim.

La rassegna si apre giovedì 26 dicembre alle ore 17 con il documentario Escher – Viaggio nell’infinito, un viaggio all’interno della vita e delle opere dell’incisore e grafico Maurits Cornelius Escher in relazione a una delle tematiche centrali della sua visione: l’infinito.
Alle ore 19 verrà invece proposto Ruben Brandt, Collector, brillante film d’animazione che immerge lo spettatore in un mondo di arte, psicanalisi e cinema. È la storia di uno psicoterapista, Ruben Brandt, che soffre di tremendi e spaventosi incubi. L’unica soluzione per guarire sembra quella di rubare 25 tra i dipinti più famosi al mondo. Presentato nella sezione Piazza Grande al Locarno Film Festival nel 2018, è considerato uno dei migliori film di animazione realizzato in Europa negli ultimi dieci anni.
Venerdì 27 dicembre verranno proiettati due biopic su due delle personalità più interessanti del panorama artistico: alle ore 15 si esplorerà la vita del celebre pittore austriaco Gustav Klimt interpretato da John Malkovich in Klimt, mentre alle ore 17.30 andranno in scena l’opera e la vita del connazionale Egon Schiele, pittore che ha rivoluzionato l’espressionismo europeo in Egon Schiele.
Sabato 28 dicembre alle ore 15 proporremo, a quarant'anni dalla sua scomparsa, Peggy Guggenheim: Art Addict, documentario sulla vita selvaggia e iconoclasta dell’ereditiera delle fortune della famiglia Guggenheim, una delle personalità che più hanno potuto influenzare il mondo dell’arte del Novecento. A seguire, alle ore 17, un interessante ritratto dello scultore Auguste Rodin in Rodin.
Lunedì 30 dicembre alle ore 17 sarà la volta del film Camille Claudel, sulla storia della scultrice amante e musa di Auguste Rodin.
Per chiudere in bellezza l’anno, martedì 31 dicembre alle ore 17 verrà proiettato Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità, film presentato alla 75ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia nel 2018, con Willem Dafoe protagonista vincitore della Coppa Volpi alla miglior interpretazione maschile e dell’Oscar come miglior attore protagonista: un intenso ritratto umano nella tormentata vita interiore di uno dei più brillanti artisti del Novecento.
Giovedì 2 gennaio alle ore 15 verrà proposto il biopic Cézanne et moi in cui a emergere è l’intensa amicizia tra il pittore Paul Cézanne e lo scrittore Émile Zola.
Venerdì 3 gennaio alle ore 17 sarà la volta del film Renoir sugli ultimi e intensi anni di vita del pittore francese.
Chiude la rassegna sabato 4 gennaio alle ore 15 Final Portrait – L’arte di essere amici, film sull’amicizia tra lo scrittore americano James Lord e il pittore Alberto Giacometti.
SCARICA LE IMMAGINI DEI FILM
Ruben Brandt, Collector di Milorad Krstic

I FILM DELLA RASSEGNA
MIC - Museo Interattivo del Cinema


Giovedì 26 dicembre
h 17.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, DCP, 90’. Int.: George Escher, Jan Escher.
Documentario sulla vita e l'arte dell'incisore e grafico olandese Maurits Cornelis Escher, in particolare sul suo rapporto con l'infinito, tema centrale di moltissime sue opere.

h 19.00 Ruben Brandt, Collector
Milorad Krstic, Ungheria, 2018, HD, 96’, v.o.sott.it., animaz.
Il brillante psicoterapista Ruben Brandt soffre di tremendi e spaventosi incubi. L’unica soluzione sembra quella di rubare 25 tra i dipinti più famosi al mondo. Insieme alla sua banda si recano quindi al Louvre, agli Uffizi, al Guggenheim Museum, fino a diventare i criminali più ricercati al mondo.

Venerdì 27 dicembre
h 15.00 Klimt
Raoul Ruiz, Austria/Francia, 2006, HD, 129’. Int.: John Malkovich, Saffron Burrows.
Film biografico sulla vita del celebre pittore austriaco Gustav Klimt, ribelle e portabandiera dell'Art Nouveau, che destò scandalo per il carattere erotico della sua pittura.

h 17.30 Egon Schiele
Dieter Berner, Germania, 2016, HD, 110’. Int.: Noah Saavedra, Maresi Riegner.
Gli anni più turbolenti della vita del pittore austriaco Egon Schiele, che ha contribuito con le sue intuizioni a rivoluzionare l'espressionismo novecentesco. La sua morte precoce e il numero impressionante delle sue opere andrà ad alimentarne la fama postuma.

Sabato 28 dicembre
h 15.00 Peggy Guggenheim: Art Addict
Lisa Immordino Vreeland, USA, 2015, HD, 95’. Int.: Peggy Guggenheim.
In occasione dei 40 anni dalla scomparsa proponiamo un documentario che racconta la vita selvaggia e iconoclasta di una delle donne più potenti della storia dell’arte: Peggy, erede delle fortune della famiglia Guggenheim.

h 17.00 Rodin
Jacques Doillon, Francia/Belgio, 2017, HD, 119’, v.o. sott. it. Int: Vincent Lindon, Izia Higelin.
Parigi, 1880. Auguste Rodin ha quarant’anni e un talento maturo. Scultore (quasi) celebre, riceve la sua prima commissione statale. Sposato, si innamora di Camille, allieva che formerà e con cui vivrà dieci anni di passione.

Domenica 29 dicembre
h 17.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, 90’, DCP. Int.: George Escher, Jan Escher. Replica

Lunedì 30 dicembre
h 17.00 Camille Claudel
Bruno Nuytten, Francia, 1988, HD, 175’. Int.: Isabelle Adjani, Gérard Depardieu.
Camille Claudel dedica i giorni e le notti alla sua passione: la scultura. Supportata da suo padre e dal fratello Paul, sogna di entrare nello studio del grande maestro August Rodin, di cui diventerà amante e musa.

Martedì 31 dicembre
h 17.00 Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità
Julian Schnabel, USA, Francia, 2018, HD, 110’. Int.: Willem Dafoe, Oscar Isaac.
Van Gogh, dopo un’esperienza negativa a Parigi, dove non ottiene la stessa fortuna degli Impressionisti, decide di recarsi ad Arles, paesino nel sud della Francia ideale per stare a contatto con la natura.

Mercoledì 1 gennaio
h 17.00 Ruben Brandt, Collector
Milorad Krstic, Ungheria, 2018, HD, 96’, v.o.sott.it., animaz. Replica

h 19.00 Escher – Viaggio nell’infinito
Robin Lutz, Paesi Bassi, 2018, DCP, 90’. Int.: George Escher, Jan Escher. Replica

Giovedì 2 gennaio
h 15.00 Cézanne et moi
Danièle Thompson, Francia, 2016, HD, 116’, v.o. sott. it. Int.: Guillaume Canet, Guillaume Gallienne.
Il film racconta l’amicizia di Paul Cézanne ed Émile Zola da quando lasciano Aix-en-Provence al loro arrivo a Parigi. Là il destino, gli incontri, gli amori, la gloria non smetteranno di unirli e separarli...

Venerdì 3 gennaio
h 17.00 Renoir
Gilles Bourdos, Francia, 2012, 111’, HD, v.o. sott. it. Int.: Michel Bouquet, Christa Teret.
Costa Azzurra, ’15. Al crepuscolo della propria vita, il pittore Renoir è provato per la perdita della moglie ed è tormentato dai dolori della vecchiaia e dalle cattive notizie che arrivano dal fronte: suo figlio Jean sta male.

Sabato 4 gennaio
h 15.00 Final Portrait – L’arte di essere amici
Stanley Tucci, Regno Unito, 2017, HD, 90’. Int.: Geoffrey Rush, Armie Hammer.
Durante un viaggio a Parigi lo scrittore americano James Lord incontra Alberto

Post popolari in questo blog

Nel 2020 il CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO ROMA celebra la sua 30ª edizione! Aperte da oggi le iscrizioni per NEXT, il contest dedicato agli emergenti

PARTE DOMANI IL SARDINA TOUR CON 6000 SIAMO UNA VOCE!

Roadshow con THE GREAT AMERICAN WEST in quattro tappe nazionali

Dal 31 gennaio al 26 aprile 2020, “Vincent Van Gogh Multimedia & Friends”, la mostra multimediale a Parma