RAI STORIA: A.C.D.C | Michelangelo Il genio del Rinascimento

acdc michelangelo
Mai la cultura, l’economia e la scienza conobbero un progresso così veloce nel giro di un secolo come nel Rinascimento. Ma quale fu il fattore catalizzante, il “fattore Rinascimento”? Nel documentario “Il genio del Rinascimento” – che Rai Cultura propone giovedì 16 gennaio alle 21.10 su Rai Storia per “a.C.d.C.”, con un’introduzione del professor Alessandro Barbero - quel periodo storico viene fatto rivivere partendo dall’antica Roma fino all’età delle Crociate e della Morte Nera nel XIV secolo d.C., eventi che ne definirono gli sviluppi. In primo piano anche l’opera di Michelangelo e il grande cantiere che avrebbe portato alla costruzione della Basilica di san Pietro; le famiglie di banchieri come i Medici; e il laboratorio di Johannes Gutenberg. Vengono, inoltre, esaminate alcune delle grandi conquiste del periodo rinascimentale, come la prospettiva lineare, la stampa e la partita doppia. L'interrogativo di fondo riguarda proprio il significato di queste conquiste che oggi, dopo mezzo millennio, continuano a essere di notevole importanza, al punto da poter parlare di un “fattore Rinascimento”. La miniserie entra nel dettaglio, con scene di ricostruzione fiction e “ricercatori speciali”: scienziati, grandi imprenditori, disegnatori di moda e artisti.

Post popolari in questo blog

L’attrice Claudia Conte torna sul set con un nuovo progetto cinematografico che la vede ricoprire il ruolo di una mendicante.

Nel 2020 il CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO ROMA celebra la sua 30ª edizione! Aperte da oggi le iscrizioni per NEXT, il contest dedicato agli emergenti

Verdi Off, al via la V edizione | Parma, Busseto e dintorni | 11 settembre-10 ottobre 2020