In diretta streaming la compagnia di Michele Merola con Love Poems per la rassegna di danza del Teatro

postato in: Uncategorized | 0
duetto inoffensivo cor mauro bigonzetti foto tiziano ghidorsi

Va in scena domani martedì 10 novembre 2020 alle 17:30 in diretta
streaming dal Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena lo spettacolo Love Poems
della MM Contemporary Dance Company. L’evento, previsto nella rassegna
di danza del Teatro, verrà realizzato per la sola produzione video a
causa della chiusura al pubblico e trasmesso grazie alla collaborazione
con il centro Edunova di UNIMORE. Sarà visibile a tutti dal canale
YouTube del Teatro accessibile sul link dal sito
www.teatrocomunalemodena.it

 La MM Contemporary Dance Company, con
sede a Reggio Emilia, è una compagnia di danza contemporanea diretta
dal coreografo Michele Merola, nata nel 1999 come centro di produzione
di eventi e spettacoli e come promotrice di rassegne e workshop, da
sempre impegnata in scambi e alleanze fra artisti italiani e
internazionali di estrazione contemporanea.

Nel 2010 ha vinto il
prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente e
nel 2017 il Premio Europaindanza con lo spettacolo Bolero. Oggi è una
realtà di eccellenza della danza italiana con una consolidata attività
su tutto il territorio nazionale e con tournée internazionali. Il
repertorio della compagnia è ricco e variegato grazie ai lavori di
Michele Merola e alle creazioni firmate da coreografi europei e italiani
come Maguy Marin, Mats Ek, Gustavo Ramirez Sansano, Karl Alfred
Schreiner, Eugenio Scigliano, Enrico Morelli, Daniele Ninarello.

Love Poems presenta tre coreografie all’insegna del contemporaneo: “Duetto Inoffensivo”, estratto da Rossini Cards
di Mauro Bigonzetti; “Brutal Love Poems” dell’inglese Thomas Noone, con
sede a Barcellona, e “Swans_Cigni” di Emanuele Soavi, autore italiano
da anni attivo in Germania. “La conoscenza e l’amicizia che mi lega a
Michele Merola da venticinque anni – racconta Mauro Bigonzetti – mi ha
spinto ad affidare alla MMCDC Duetto Inoffensivo. È una
splendida opportunità per rivedere questo pezzo in Italia dopo più di
dieci anni. Lavorare con i danzatori della MMCDC è stato molto
interessante e stimolante, anche per la grande energia che rimandano”.

I commenti sono chiusi.